Comunicati

Comunicati

Comunicati (28)

Domenica, 29 Settembre 2019 14:25

CONTRIBUITE TUTTI AL BISOGNO DI UNITA’

Scritto da

Rendo più diffusa una riflessione in risposta ad alcuni cacciatori che forse senza volerlo o senza rendersene conto hanno messo i panni dei bastiancontrari, dei maldicenti o malpensanti.

Cari amici Luca, Peppe, Giuseppe e quanti altri hanno voglia e volontà di scrivere e commentare su FB, credo doveroso che sia IL Presidente della CSU ad intervenire in questo dibattito e sia AL Presidente della CSU chiedere conto e ragione di iniziative, intendimenti, progetti che vogliano aprire un futuro migliore per la caccia in Sicilia.

C’è una maggioritaria voce che si elèva dal mondo dei cacciatori: UNITA’.

Credo che ciascun cacciatore, se vorrà DARE UN PROPRIO CONTRIBUTO agli sforzi di UNITA’ del nostro mondo, dovrà esercitarsi nel VEDERE CIO’ CHE E’ UTILE AD UNIRE anzicchè DIVIDERE e questo esercizio vale particolarmente per quanti svolgono il delicato lavoro di …“tutori dell’ordine”.

Non serve analizzare CHI C’ERA e chi NON C’ERA, non serve rimestare nel torbido di quel che si è detto e non si è detto, non serve cercare il pelo nell’uovo di un uovo, tuttavia, che ciascuno confeziona e sceglie come meglio gli conviene.

Sabato, 28 Settembre 2019 14:23

APPELLO ALL’UNITA’

Scritto da

ESITO dell’ INCONTRO di VENERDI 27 SETTEMBRE 2019

Gli impegni di Grottacalda per rilanciare il settore caccia in Sicilia

Cari amici cacciatori,

sono certo che tutti voi state con ansia attendendo gli esiti dell’incontro di Grottacalda, così chiamato dal nome del delizioso agriturismo che ha ospitato ieri, Venerdì 27 Settembre 2019, i presidenti di quelle associazioni venatorie che hanno coscienza del grave momento che sta attraversando la caccia in Sicilia, dunque quei presidenti animati da umile disponibilità e da sincero spirito di collaborazione per trovare la UNITA’ DI INTENTI E DI STRATEGIE, necessarie a RENDERE FORTE ED AUTOREVOLE LA VOCE DEI CACCIATORI SICILIANI NELLA DIFESA DEI PROPRI DIRITTI.

Così l’appello della C.S.U., in questo grave e greve momento, è stato raccolto dai presidenti regionali di:

Domenica, 22 Settembre 2019 14:19

LA C.S.U. DIFFIDA IL SERVIZIO DI PALERMO

Scritto da

RITARDI NELLA EMANAZIONE DEI DECRETI AUTORIZZATIVI DELLA CACCIA NELLE ZPS E/O SIC

ULTERIORI ABUSI CONTRO IL CACCIATORE 

LA C.S.U. DIFFIDA IL SERVIZIO DI PALERMO 

Cari amici cacciatori, vi allego la nota che è stata spedita via PEC al Servizio 3 di Palermo con la quale la C.S.U. ha provveduto nel DIFFIDARE l'Amministrazione Regionale ad emanare CON TEMPESTIVITA' ED URGENZA i decreti autorizzativi della caccia all'interno delle aree ZPS e/o SIC, così come individuate dal Piano Regionale Faunistico Venatorio, altresì la C.S.U. HA SOLLECITATO nel dare attuazione alle ulteriori Valutazioni di Incidenza per le altre aree ZPS e/o SIC anche queste individuate all'interno del P.R.F.V.

E' appena il caso di farvi notare che LA STRADA PER RIDARE DIGNITA' al nostro mondo e tutelare i nostri interessi E' MOLTO LUNGA, ma non dobbiamo disperare se riusciremo a costruire UNA GRANDE UNITA' DI CACCIATORI.

Affettuosamente Vostro

Carmelo Francesco Alfano 

Venerdì, 20 Settembre 2019 14:17

FURETTO NUOVAMENTE VIETATO

Scritto da

SCELLERATEZZA INFINITA !!!

NON HO ALTRO MODO PER ESPRIMERE IL MIO SDEGNO!

MA LO SDEGNO DELLA C.S.U. SARA’ ESPRESSO IN MODO ANCORA PIU’ EFFICACE RINNOVANDO CON FORZA LE RICHIESTE DI DIMISSIONI PER L’ASSESSORE BANDIERA E PER IL DIRIGENTE GENERALE CANDORE.

LA C.S.U. DIFFIDA AD ADEMPIERE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE NELLO MUSUMECI

Cari amici cacciatori, non entro nella polemica furetto SI furetto NO, ma andate a RILEGGERE il MIO POST del 14 Settembre scorso intitolato:

DOMENICA SI VA A CACCIA CON UNA GRANDE AMAREZZA NEL CUORE - LA C.S.U. COME CASSANDRA - IL PUNTO DI VISTA DELLA C.S.U. SUL DECRETO DELL’INFAMIA

Vi ho invitati in quel post a “CAPIRE” IL PERCHE’ CI SIAMO RIDOTTI COSI’ !!! e vi ho invitati a DARE FORZA AL PROGETTO della C.S.U.

Eccovi il mio FLASH scritto al Punto 7 lettera B, che qui vi riporto integralmente:

Cari amici cacciatori, quanto più una cosa è stata desiderata tanto più questa è apprezzata appena ottenuta.

Così abbiamo tanto desiderato andare a caccia di conigli che la gioia dei nostri carnieri, la spensieratezza dei nostri cani e il mattutino bacio dell’alba, possono indurci ad ABBASSARE LA GUARDIA, a SCURDARCI U PASSATU, a tornare vittime di chi vuole che tutto cambi perché nulla cambi … pericoloso vizio siciliano!!

Noi siamo qui per NON DIMENTICARE e continuiamo a lavorare per RIFORMARE il nostro SGANGHERATO SETTORE.

Tra una schioppettata ed un’altra, tra un coniglio abbattuto ed uno “ affumatu”,  VI RICORDIAMO che stiamo preparando l’incontro dell’UNITA’ tra le associazioni venatorie e ad oggi SOLO Peppino La Russa, presidente della Federazione Italiana della Caccia e Antonio Lastra presidente dell’Ente Produttori Selvaggina, hanno risposto all’invito, MA NOI NON DISPERIAMO !!

Per essere precisi abbiamo avuto una chiacchierata telefonica anche con Lillo la Porta, presidente della Federazione Siciliana della Caccia, con il quale è rimasto un buon rapporto di amicizia a dimostrazione che ci si può scornare su visioni diverse della caccia, ma sapere lo stesso tentare di trovare SAGGIAMENTE una linea comune, Lillo La Porta deve ovviamente coordinarsi con gli altri presidenti che formano l’UNAVES, dunque ci farà sapere.

Noi della C.S.U. siamo pazienti e fiduciosi.

Siamo talmente pazienti e fiduciosi che sorvoliamo sui tanti colpi bassi che continuiamo a ricevere ma che NON POSSIAMO ESIMERCI DAL RACCONTARVI, perché SIAMO BUONI E BEN DISPOSTI, MA NON SIAMO FESSI NE’ MINCHIONI !!

 

Cari amici cacciatori, se dovessi dirvi tutto quello che penso su QUESTA ENNESIMA SCELLERATEZZA, mi beccherei il VOSTRO RIMPROVERO per ESSERE TROPPO LUNGO E TROPPO DIFFICILE.

Ma cari amici, DOVETE ABITUARVI a resistere nel LEGGERE e SOPRATTUTTO “CAPIRE” IL PERCHE’ CI SIAMO RIDOTTI COSI’ !!!

La cosa curiosa e simpatica è che alla C.S.U. è finita come a CASSANDRA.

Cassandra è una figura della mitologia greca, sacerdotessa nel tempio di Apollo che aveva la buona sorte di PREVEDERE LE SCIAGURE che si sarebbero abbattute sul suo popolo, ma la cattiva sorte di NON ESSERE CREDUTA.

Come Cassandra, anche la C.S.U. dall’anno scorso ANNUNCIA DISASTRI E DISASTRI se le cose fossero andate come sono andate e, per tutto ringraziamento, ne ottiene in cambio DENUNCE, MALDICENZE, ACCUSE, INFAMIE, TRADIMENTI DI AMICI e chi più ne ha più ne mette e ne ha messo !!

Fortunatamente siamo GRANITICI e dunque SIAMO ANCORA QUI’ e lo saremo ancora di più SE SARETE SEMPRE DI PIU’ GLI AMICI CHE DARETE FORZA AL NOSTRO PROGETTO.

Andiamo a commentare questa scelleratezza dell’apertura al coniglio.

Cari amici cacciatori,

in questo momento tutta l’attenzione è concentrata nell’attesa del decreto assessoriale di CONFERMA della apertura del coniglio selvatico il 15 Settembre.

E nell’attesa ancora c’è chi gioca all’inseguimento dell’ultima notizia, la più fresca e la più spendibile per ingraziarsi il favore dei cacciatori più resistenti al rinnovo delle tasse.

Ma è prova provata che ogni anticipata notizia si è anche rivelata sbagliata o inesatta.

Lunedì, 09 Settembre 2019 10:32

INVITO A TUTTE LE ASSOCIAZIONI VENATORIE

Scritto da

QUESTO IL TESTO DELLA LETTERA INVITO(allegato in fondo alla pagina) CHE ARRIVERÀ' A CIASCUNA DELLE ASSOCIAZIONI VENATORIE OPERANTI IN SICILIA

Mi appare opportuno ed è nella VOCAZIONE della C.S.U. che ogni iniziativa sia portata a conoscenza di TUTTI i cacciatori.

Affettuosamente Vostro

Carmelo Francesco Alfano

Giovedì, 05 Settembre 2019 10:29

IL DRAMMATICO DILEMMA DI QUESTA STAGIONE VENATORIA

Scritto da

Cari amici cacciatori,

il dramma di quest’altra disastrosa stagione venatoria sembra tutta racchiusa nel dilemma PAGARE o NON PAGARE, ovvero CONIGLIO SI, CONIGLIO NO.

Sul pagare la tassa la C.S.U. si è già espressa e, ribadiamo, nel doveroso rispetto di quanti hanno già pagato le tasse per i mille loro personali motivi, ci è parso prudente “consigliare” di attendere almeno il 10 Settembre per ESSERE CERTI della emanazione del decreto che CONFERMI l’apertura al coniglio a partire da giorno 15 e, ritengo, con buona approssimazione ( perchè non mi fido delle voci di corridoio o di quanto mi viene riportato avendo esperienza che l’affidabilità di questo Assessore è pari allo zero ) che l’apertura potrebbe e dovrebbe essere generalizzata in tutti gli AA.TT.CC. di Sicilia, considerato che “questo censimento” è solo una sorta di dimostrazione di buona volontà nel fare le cose per benino, perché per il resto tutti comprendono, cominciando dai tecnici incaricati, che i dati recuperati SONO DECISAMENTE INSUFFICIENTI per scientificamente decretare la VERA CONSISTENZA del selvatico nelle zone esaminate.

Sabato, 31 Agosto 2019 16:20

VORREI STARE ZITTO MA NON POSSO

Scritto da

Cari amici cacciatori,

pensatela come volete ma qualcosa a me NON TORNA.

Mi scuso con tutti voi ma la mia presunta intelligenza … VACILLA, le mie presunte certezze …SBANDANO, la mia presunta preparazione …NAUFRAGA … comincio anch’io a NON  CAPIRCI  PIU'  NULLA!!

Allora … chiedo AIUTO a tutti voi, fatemi capire voi … per piacere.......!!!!!!!!!!!!!!!!!

PRIMO

Pagina 1 di 2

Confederazione Cacciatori Siciliani Uniti

Uniti per salvare la dignità della nostra Passione.

Contatti

Via duca degli abruzzi, 1 Ispica (RG)

Tel: +39 3666200274.

Email: admin@cacciatorisicilianiuniti.it

Website: www.cacciatorisicilianiuniti.it

Fa parte della community

Inserisci nome ed e-mail per ricevere le ultime info.

Search