selective focus photography of magazines

Notizie

Scopri tutte le news

Metti “MI PIACE” alla nostra pagina e resta sempre aggiornato

Facebook Posts

LA VOCE DELLA C.S.U.Interrompiamo il nostro silenzio sottolineando che nulla sembra essere cambiato ma tutto è rimasto come prima.Da oggi conto di dialogare con voi attraverso i miei video e i nostri nuovi canali social,.Parte la C.S.U. 2.0, visitate il nostro nuovo sito costruiamo insieme una nuova forza ed una nuova autorevole dignità della caccia e del cacciatore.Partecipate al sondaggio lanciato sul sito.Affettuosamente vostro.Carmelo Francesco Alfano ... See MoreSee Less
ADUNATA PER LA VERITA’IL "NON C’E’ DUE SENZA TRE" SI E’ GIA’ CONSUMATOIL QUATTRO DEL PROSSIMO ANNO - SE LO SBAGLIAMO ANCORA - SARA’ …. LA MORTE DELLA CACCIA!PREPARIAMOCI DUNQUE BENE PER LA PROSSIMA STAGIONE VENATORIAVorrei trovare parole semplici che siano immediatamente comprese da gente semplice come è il mondo dei cacciatori.Vorrei sperare che gente semplice come quella dei cacciatori sappia anche usare il cervello e capire le cose semplici ma DRAMMATICHE che ci sono successe.La C.S.U. nasce TRE ANNI FA, esattamente il 22 Dicembre 2017 e nasce per RIFORMARE IL SETTORE FAUNISTICO VENATORIO in Sicilia, ridotto a brandelli da una massa di avventurieri dei quali nessuno si rende conto e che riescono sempre a riemergere e a perpetuare il loro inganno!!La C.S.U. non nasce per ritagliarsi un “pacchetto di tessere”, non nasce per “far soldi sulla pelle dei cacciatori”, non nasce per inventarsi Calendari Venatori scritti con i piedi e confezionati all’ultimo minuto, non nasce per aggiungere un’altra associazione in Sicilia, oltre le altre diciassette che vi pascolano da oltre vent’anni con i risultati che ci troviamo per le mani.Cosa bisogna aggiungere di più perchè questo venga capito da tutti …. vogliamo forse che la caccia finisca?La C.S.U. nasce con lo spirito sano di chi vuole mettere al primo posto il cacciatore e la caccia.La C.S.U. quando nasce sapeva già che il nostro mondo è malato, profondamente corrotto al proprio interno.La C.S.U. comincia a far paura a chi VUOLE CHE NULLA CAMBI nel sistema caccia in Sicilia.La C.S.U. comincia a far paura a quei potentati associativi venatorie che con poco chiare operazioni condotte con le compagnie assicuratrici, si “assicurano” consistenti budget annui che non HANNO ALCUN CONTROLLO PUBBLICO, budget che sono diventati ambiti bocconi per qualche professionista di quart’ordine che nulla ha portato in favore della caccia, anzi ha portato immane sconquasso.La caccia non vince con ripetitivi perdenti ricorsi al C.G.A. o con l’affannoso sforzo di fantasiose interpretazioni, per far passare come vincenti decisioni che sono solo ulteriori fallimenti per il nostro mondo.La C.S.U. esordisce immediatamente con l’abbattimento della quota assicurativa ad € 45 ( € 30 polizza assicurativa + € 15 quota associativa ) scatenando la rabbiosa reazione delle altre associazioni venatorie che cominciano a vomitare addosso alla C.S.U. ed al suo presidente veleni di ogni tipo e del tipo:- la C.S.U. è associazione non riconosciuta e non conta nulla !!- hanno contratti fasulli stipulati in Albania !!- la tessera costa poco perché è falsa !!- il presidente è un folle che vuole distruggere la cacciaInsomma cercano di creare il vuoto attorno alla C.S.U., bloccandone i post nei vari gruppi facebook o escludendola da essi.La C.S.U. resiste alle potenti bordate per distruggerla ( non dimenticate che hanno anche bloccato il suo Presidente nel ruolo di funzionario della Ripartizione Faunistico Venatoria di Ragusa, grazie alle scellerate amicizie ed alleanze politiche con le quali, se sono certamente riusciti a bloccare il presidente della C.S.U., sono però anche riusciti a regalarci tre scellerati Calendari Venatori ).La C.S.U. da TRE ANNI scrive ed indica la strada da percorrere, dice cosa bisogna fare per fermare il declino, ma non interessa a nessuno perché gli “interessi” sono altri…...fare tessere anno per anno, quelle tessere dai cui importi vengono fuori pingue sostanze per le associazioni venatorie.La C.S.U. ripete INSISTENTEMENTE DA TRE ANNI che occorre ripristinare l’autonomia delle Ripartizioni Faunistico Venatorie, senza le quali manca l’ufficio di riferimento del cacciatore e della caccia.La C.S.U. ripete INSISTENTEMENTE DA TRE ANNI che occorre istituire i Comitati di Gestione degli AA.TT.CC., senza i quali manca la corretta gestione dei territori e dunque CENSIMENTI, RIPOPOLAMENTI, MONITORAGGIO delle varie specie faunistiche, che oggi sono il motivo principe del continuo blocco della caccia al coniglio selvatico, che non permette la corretta apertura della caccia alla lepre e blocca la caccia alla Coturnice.La C.S.U. ripete INSISTENTEMENTE DA TRE ANNI di rendere pubblica l’organizzazione interna delle associazioni venatorie, soprattutto quelle che si vantano di " essere riconosciute ",La C.S.U. INSISTENTEMENTE DA TRE ANNI tenta di incontrare le altre associazioni venatorie siciliane ricevendone sempre sdegnosi e volgari dinieghi.Ora la C.S.U. lancia l’ultimo appello ai soli cacciatori, liberi e forti, cosciente che a leggere questo post saranno pochissimi e pochissimo servirà a smuovere qualcosa.Per questo vi invito a diffondere i post della C.S.U. nel modo che ritenete più utile e fruttuoso, perché le nostre idee giungano ad una platea più grande di cacciatori, neutralizzando le male azioni e i boicottaggi dei PREDONI DELLE TESSERE.Per questo vi chiedo di aderire in massa alla C.S.U., per rendere forte la nostra proposta sul tavolo della politica.Non c’è più tempo e non ci sono ulteriori gradi di giudizio per noi cacciatori, oramai li abbiamo raggiunti tutti e tre, il prossimo sarà il GIUDIZIO UNIVERSALE !!Con l’affetto di sempre.Carmelo Francesco Alfano ... See MoreSee Less

Blog Post